logotipo_CRI_Orizontale_1462462942585
05/02/2013, 00:26



Siamo-tornati-all’asilo-(di-Sara-F.)


 La croce rossa di Casorate tra i bambini dell’asilo



La Croce Rossa “torna all’asilo”. Mercoledì 5 dicembre, infatti, alcuni VdS del Comitato Locale di Casorate Primo si sono recati alla Scuola d’Infanzia di Trovo (PV) per spiegare e sensibilizzare i bambini all’attività che i volontari del soccorso ogni giorno e ogni notte svolgono in ambulanza.
Così, alla presenza di una decina di bimbi dai tre ai cinque anni e di due maestre, i VdS, dopo una breve
introduzione sul significato dell’essere volontari di Croce Rossa e di cosa rappresenta questa realtà per
i cittadini, hanno mostrato lo zaino e i vari materiali presenti in ambulanza. Durante la spiegazione,
improvvisamente in aula è caduto un cavallo di pezza che normalmente i bambini utilizzano per giocare
e i volontari hanno colto l’occasione per simulare una chiamata al 118 e il successivo intervento
dell’equipaggio sul cavallo incosciente che riportava fratture multiple e un’emorragia esterna. Sono state così mostrate le tecniche di medicazione con garze sterili, la somministrazione dell’ossigeno, la prova della pressione e della saturazione ed è stato simulato il trasporto del cavallo dall’aula all’ambulanza, parcheggiata nel cortile della scuola, in codice giallo. Questo è stato anche lo spunto per spiegare, con parole semplici ed esempi concreti, i codici di trasporto. Infine, una maestra si è prestata a una simulazione di posizionamento di una steccobenda e uno dei cinque VdS presenti ha mostrato l’applicazione di un cerotto e del ghiaccio su una ferita lacero contusa.
Per tutto il tempo della spiegazione e durante le dimostrazioni pratiche, i bambini si sono dimostrati molto
attenti e curiosi, hanno posto molte domande e sono sembrati interessati a tutto, anche ai particolari. I
volontari che hanno partecipato e reso possibile questa esperienza sono stati molto positivamente colpiti dall’interesse mostrato nei bambini e ritengono che quello delle lezioni dimostrative possa essere un valido strumento per incominciare a far conoscere e a sensibilizzare le nuove generazioni alle tematiche del volontariato e dell’aiutare gli altri all’interno di una realtà come quella della Croce Rossa e, perché no, a rendere un po’ più vicina e umana quell’”ambulanza” che normalmente vedono passare per le strade a sirene spiegate e che spesso guardano con un certo timore e diffidenza.


1
Create a website